Collaudo EA di Serbatoi di stoccaggio (depositi GPL e derivati)



La distribuzione del GPL e derivati, è incentrata sull’immagazzinamento e stoccaggio del prodotto presso medio – grandi siti a servizio della rete.

In tali depositi di GAS sono solitamente istallati serbatoi fuori terra coibentati con materiale di rivestimento fire – proofing e/o serbatoi tumulati/interrati/cassa di contenimento cementizia.

La verifica decennale con i metodi tradizionali (esame visivo interno ed esterno, spessimetria, etc), non sempre è agevole e praticabile perché comporta la messa fuori servizio, lo svuotamento, la bonifica, la rimozione del materiale di rivestimento (se fuori terra) ed, eventualmente, lo sterramento dei serbatoi.

Essa, inoltre, comporta lunghi tempi di fermo impianto, smaltimento dell’acqua di bonifica e la presenza di personale all’interno dei recipienti in ambiente dove, in caso di soccorso, non è sempre agevole intervenire.

In tal caso, il deposito dovrà interrompere la propria attività per un lungo periodo riscontrando gravi ripercussioni sulla distribuzione.

Per tali esigenze, TÜV AUSTRIA Italia - Blu Solutions srl, ha messo a punto una procedura innovativa di predisposizione dei serbatoi – specialmente quelli tumulati – per poter eseguire il collaudo con Emissione Acustica anche in caso di serbatoi con diametro fino 9 m. Il collaudo in sé – svolto in conformità alla norma tecnica UNI EN 12819:2010 – è riconosciuto ai fini di legge quale verifica alternativa a quella tradizionale.